Corso online 3D Lab

Corso online 3D Lab

6. Sperimentare con la stampa 3D – l’ukulele basato su tutorial

Un altro modo per muovere i primi passi nella progettazione e nella stampa 3D sono i tutorial video. Possono essere molto utili, soprattutto quando si desidera iniziare a utilizzare un programma come Blender, che è più complicato di ThinkerCAD. Un buon esempio di modello, che è piuttosto complicato, ma realizzabile anche da un principiante è, ad esempio, un modello a forma di ukulele. Naturalmente insieme a questo tutorial: https://www.youtube.com/watch?v=UKxxXzSr5vM

E qui c’è una sequenza fotografica che mostra i passaggi per costruire l’ukulele dove tutti, anche gli elementi più piccoli, sono stati progettati da zero e collegati poi in un unico strumento.

1. Il corpo dell’ukulele:


Immagine 6.1

 


Immagine 6.2

2. Il ponte:


Immagine 6.3

 


Immagine 6.4

 


Immagine 6.5

3. Le meccaniche:


Immagine 6.6

 


Immagine 6.7

 


Immagine 6.8

4. Il manico:


Immagine 6.9

5. Unione di tutte le parti:


Immagine 6.10

6. Esempio di rendering:


Immagine 6.11

7. Il design finale:


Immagine 6.12

 

Una parte interessante di questo processo è il tentativo di stampare questo modello su piccola scala. Non essere sorpreso se ottieni qualcosa del genere:


Immagine 6.13

 

Cos’è successo? Perché la stampa ha un simile aspetto, se abbiamo un progetto così eccellente?

La risposta è semplice: in questo caso particolare, il design non era pensato per la stampa. Ci siamo concentrati su dettagli e colori che sono importanti per gli oggetti virtuali 3D, e solo o principalmente su di essi. Questa è una situazione diversa da quella in cui il tuo piano fin dall’inizio è quello di stampare l’oggetto.

Per fare ciò, è sempre necessario sapere come (su quale tipo di stampante) si desidera stampare l’oggetto, quale dimensione avrà e quale materiale verrà utilizzato per la stampa. Questi elementi sono fondamentali nel processo di stampa 3D e devono essere sempre considerati durante la progettazione dell’oggetto per la stampa.

In tal caso, non è necessario dedicare tempo al rendering, ad esempio, ma concentrarsi su tutte le dimensioni e le proporzioni di una potenziale stampa. In questo caso lo spessore delle pareti dell’oggetto sarà più importante del colore della superficie, ecc.

Riassumendo: è estremamente utile sapere fin dall’inizio lo scopo del lavoro e il risultato finale desiderato. Questo ti aiuterà a scegliere la strada giusta.